Lavoro

Uno dei pilastri fondamentali per l’integrazione sociale dei cittadini stranieri avviene anche attraverso il lavoro. La Costituzione italiana riconosce a tutti i cittadini, compresi i cittadini stranieri, il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.