Festival dei diritti Umani

Il Festival dei diritti Umani nasce per sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza dei diritti umani e quest'anno dopo le consuete giornate a Triennale Milano (2 - 4 maggio) si sposterà in altre tre città italiane, Bologna (7 maggio), Firenze (8 maggio) e Roma (11 maggio).

Il tema di questa quarta edizione è “Guerre e Pace”. “Guerre al plurale. In questo periodo, quando un quinto del pianeta è in guerra, parlare di conflitti significa interessarsi delle enormi sofferenze di milioni di persone. Significa indagarne le cause e non chiudere gli occhi di fronte alle conseguenze: tensioni, squilibri, migrazioni. I conflitti, dunque, riguardano tutti noi. Sono un’ipoteca sul futuro dell’umanità: killer-robot, controllo sociale, devastazione del pianeta. Una sola pace. Perché non sia solo una parentesi tra la guerra di ieri e quella di domani, la pace ha bisogno di linguaggi non violenti, di pratiche benefiche e soprattutto di diritti uguali per tutti”.

Il Festival dei Diritti Umani è organizzato con il patrocinio di UNHCR – Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, Città metropolitana di Milano, Comune di Milano, Regione Lazio, Comune di Bologna, Regione Toscana, Amnesty International Italia, Università degli Studi di MilanoBicocca.
L’ingresso al Festival dei Diritti Umani è libero e gratuito, fino ad esaurimento posti.
Il programma del festival è disponibile qui: www.festivaldirittiumani.it.

Fonte: AISE

Ultima modifica il Lunedì, 29 Aprile 2019 05:19